Carissimi,

domani sera, mercoledì 23 marzo, abbiamo pensato di trovarci una mezz'oretta per pregare insieme per le vittime degli attentati di Bruxelles e perché abbia a terminare questa continua spirale di violenza nella quale non solo il nostro continente è precipitato se è vero che Papa Francesco sta parlando ormai da tempo di una "terza guerra mondiale a pezzi".

Invitiamo pertanto anche voi a dare un segnale che a ben poco servono le parole degli uomini del potere, della politica così come degli alti prelati se non chiediamo dall'alto, dal Dio della Pace, la conversione di tutti i cuori, soprattutto dei nostri cuori.

Un breve, intenso momento, perciò, da vivere assieme avendo a cuore la sorte della nostra povera e umiliata umanità.

Con il cuore sgomento e addolorato, vi saluto con affetto,

don Paolo

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information